Home

Non è tempo

da lancetta scandito

il profumo che insaporisce le mie verdure.

Steso

su piatto d’acciaio forato

ribolli lento.

Al vapore

riporto

lo stato vegetativo

per tutti i Re

rinvigoriti al banchetto delle mie carni.

Piccola si fece Alice

per entrare nella sua fuga,

che vedo nera

come le linee solide

delle mattonelle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...