Home

Dentro il cappuccio assurdo

delle nostre fasi segrete

sta stretto il filo rosso raso

che abbiamo appeso al collo.

Noi che siamo purosangue al giogo

possenti nella loro maestosa fragilità

d’animale sensibile.

Appese con spille a balia

parole luccicanti

alla visiera del tuo cappello

non ricordo l’abitudine

di vedere il sole

è sempre bastato solo guardarlo.

Pance circolari

sono ruote con raggi a ventaglio

saette e ombra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...