Home

Oceano orribile

Orco

Ormeggiato sul pontile

Ora inizia l’agonia

Oche alla gogna

Ovunque nell’aia

Oggi io giudico.

 

—————————————————————–

 

Silenzio in aula

Tutti i dormienti

In poppa

Nave in deriva

 

Sento l’odore di marcio della tua zattera fino a qui, riva beffarda. Ti rigurgita incolto dopo aver sciacquato cervelli per bene. Mare. Tenta tenaglia di torcere il piede di un’altra aragosta, non la mia. Tengo saldo il mio guscio tra le branchie dove c’è aria è siccità.

– Ho bisogno dell’acqua per star bene-

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...